Multiboot su PC

Hardware & Software

Moderatori: Fabietto, Fondatori

Avatar utente
Maxitel
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 9817
Iscritto il: lunedì 6 agosto 2007, 13:57
Mezzo posseduto: Burgman 650
Colore B650: Nero
Versione: K5 Executive
Regione: Liguria
Località: Sarzana (SP)
Contatta:

Multiboot su PC

Messaggioda Maxitel » domenica 2 febbraio 2014, 14:43

Forse non tutti sanno che già da un bel po' di tempo, i Sistemi Operativi della Microsoft (e non solo...), sono "Multiboot". che significa?

Significa che in un PC possono coesistere 2 o più Sistemi Operativi diversi e non. Chiarisco... Si possono installare, per esempio, un SO Windows 8.1 e un Windows 7, oppure un W8.1 e un Ubuntu, oppure due SO identici per chi ha l'esigenza di avere due ambienti totalmente distinti da utilizzare per scopi diversi (Lavoro, Casa, Games, ecc...). Non è una procedura per creare più utenze, cosa che si può gestire anche con un solo SO (creazione di più utenti): questa crea proprio due o più ambienti completamente indipendenti e separati tra loro, in modo che se uno va in crash, gli altri funzionano normalmente.

La procedura non è complicata, bisogna però creare dei presupposti. Quello principale è la partizione dell'hard disk di sistema, ovvero la divisione "logica"* del disco in modo da avere una partizione per ogni sistema operativo che si vuole installare.
Generalmente il disco di sistema viene contraddistinto dalla lettera "C" (retaggio questo di quando i PC avevano ancora i Floppy disk che normalmente erano contrassegnati dalle lettere "A" e "B"), per cui dopo un partizionamento si avranno due dischi logici "C" e "D", ma non è per forza così... al disco logico si può assegnare una qualsiasi lettera dell'alfabeto libera. Dopo aver installato il SO principale su "C", è possibile installarne un altro su "D". Qui le procedure sono un po' diverse in base al SO da installare. Per installare Windows 7, per esempio, è possibile farlo direttamente dal SO in funzione (anche se è W7 stesso): basta inserire il disco di installazione, e lanciare il "Setup", seguire le istruzioni ed avere la certezza di installarlo sulla partizione vuota, altrimenti si rischia di reinstallarlo su se stesso o sul SO in funzione.
E' possibile anche installare il nuovo SO nella maniera "classica", ovvero avviare il PC con il disco di installazione inserito ed avviarla scegliendo il lettore DVD come disco di boot (fare riferimento al manuale del PC per sapere come fare).

In ogni caso, dopo l'installazione, al momento del boot verrà proposto un menu dove scegliere con le frecce UP e DOWN, quale SO far partire. E qui c'è un problema... se infatti si opta per 2 versioni dello stesso SO, i nomi proposti nel menu saranno identici e non è facile capire quale sia quello da utilizzare. Per fortuna che in rete ci sono diversi programmini che modificano il file contenente le informazioni di boot. Si può quindi modificare il nome che appare a menù, la sua posizione nel menu, definire quale sia il SO di default e dopo quanti secondi deve avviarsi automaticamente.

Tutte queste operazioni non sono di difficile esecuzione ma sconsiglio di farle se non si è abbastanza addentrati nella materia ed è meglio affidarsi ad un amico esperto. Tuttavia chi ha un PC nuovo, può provare... male che vada cancella tutto e ricomincia.

UNA COSA IMPORTANTE... è usanza ormai di dotare i nuovi PC di SO preinstallato senza fornire nessun CD ma che dovrà essere creato dall'utente (creazione dei dischi di ripristino). Questi dischi sono utilizzabili esclusivamente per la reinstallazione del SO in caso di crash del sistema, ma non sono adatti ad installare un secondo SO. Per poterlo fare bisogna disporre dei dischi originali del SO scelto o comunque che il disco stesso abbia l'opzione di boot. Chi non ha a disposizione questi dischi, non sarà in grado di installare un sistema multiboot.

* Per unità "logica" si intende una porzione di disco creato in un disco reale. Per definizione i dischi reali si definiscono "fisici". Per cui un disco "fisico", può avere uno o più dischi "logici" creati al suo interno ma non viceversa.
Immagine
POSSO ODIARE I MIEI AMICI, MA MAI AMARE I MIEI NEMICI

Torna a “Informatica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite